SS 275: Assurdo escludere la cittadinanza!

Share Button

Bisogna coinvolgere la cittadinanza nelle scelte che ricadono sul territorio! Non è possibile imporre alla popolazione un progetto senza ascoltare il punto di vista dei principali beneficiari: i cittadini che conoscono il territorio e si sono dimostrati già formidabili sentinelle di legalità per la tutela del territorio. E’ una questione di democrazia e di trasparenza: la popolazione deve essere coinvolta in ogni processo decisionale!

Errare è umano, perseverare è diabolico! Già in passato si è fatto l’errore di progettare senza ascoltare i cittadini: errore pagato a carissimo prezzo da tutta la collettività visto che dopo 20 anni di progetti balordi e illegittimi, la strada statale è ancora da ammodernare. La SS 275 va messa in sicurezza nel pieno rispetto della legge e del territorio con il coinvolgimento pieno e costante della cittadinanza senza perdere altro tempo prezioso.

Inaccettabile che si perseveri con lo stesso metodo errato: non basta ripetere le parole “democrazia” e “partecipazione” per essere davvero includere ed ascoltare i cittadini se poi vengono esclusi dal processo decisionale. Il centro destra e centro sinistra non possono più decidere a porte chiuse con i loro amici il futuro dei cittadini, il M5S pretende la partecipazione della cittadinanza perché è l’unico modo per cambiare davvero in profondità e in meglio questo Paese.

Share Button