Porto di Taranto: Prete risponda alla Corte dei Conti Europea.

Share Button

sergio-prete-289x300Nulla di personale verso Prete! Non nostre opinioni ma semplicemente abbiamo riportato in Commissione Trasporti alla Camera quelli che sono i rilievi della Corte dei Conti europea, un ente terzo e indipendente, sul Porto di Taranto. Li abbiamo illustrati per avere un confronto nel merito ma nessuno ci ha ancora risposto! Ne Delrio, ne i parlamentari che hanno dato consenso alla nomina di Prete a Presidente dell’Autorità di Sistema, ne Emiliano, né tantomeno il diretto interessato!

In un Paese normale la Politica che deve valutare ciò che è andato bene e quello che è stato sbagliato. Ma in Italia il Parlamento viene utilizzato dal Governo del PD come una formalità eseguita da passacarte e yesman e le nomine vengono calate dall’alto senza alcun dibattito democratico.

Questo modo di fare politica non ci appartiene: il M5S entra nel merito delle vicende e chiede spiegazioni ai diretti interessati. Non siamo nelle istituzioni a spartire le poltrone come fanno i partiti, ci battiamo in ogni sede affinché ogni vicenda sia chiara e trasparente.

Share Button