TAP: dichiarazioni del Ministro Calenda

Share Button

Le dichiarazioni del Ministro Calenda sono vergognose! Dopo le dimissioni dell’ex Ministro Guidi, sono i cittadini italiani ad essere umiliati da Governi collusi con le lobby delle fonti fossili che dovrebbero dimettersi invece di autorizzare opere inutili e dannose!

Il Ministro Calenda ha raccontato che il TAP è fondamentale per la politica energetica dell’Italia.

Calenda racconta bugie già smentite e insulta l’intelligenza degli italiani: il gas del TAP non è destinato all’Italia ma andrà in Europa. TAP ha inoltre dichiarato che il gasdotto non diversifica le fonti di approvvigionamento ma ne sostituisce una parte.

Le menzogne del Governo si riversano ancora una volta sulle tasche di cittadini che già pagano bollette carissime a causa degli incentivi economici agli inceneritori! Inoltre TAP per entrare in funzione avrà necessità di 270 milioni di euro provenienti dalle bollette degli italiani che verranno utilizzati per costruire il collegamento con la rete nazionale del gas!

Il Governo blocca l’economia: insabbia leggi utili come quella sulla concorrenza; non approva una seria legge sul conflitto d’interessi; dimentica volutamente le norme sulla internazionalizzazione/semplificazione. Tutto questo per continuare a favorire gli amici che pagano le campagne elettorale dei partiti a discapito degli interessi degli italiani!

Share Button