Reddito Di Cittadinanza misura di equità sociale per 2.5 milioni di beneficiari: finalmente lo Stato aiuta gli ultimi

In Parlamento, Forza Italia vorrebbe abolire il Reddito di Cittadinanza e leggendo le critiche del mondo delle imprese, credo sia giusto puntualizzare alcuni aspetti.

Intanto bisogna ricordare che i due milioni e mezzo di beneficiari, tra cui 200mila persone con disabilita’ e 400mila bambini, sono semplicemente persone che avevano tremende difficolta’ ad avere un pasto caldo o a pagare un affitto e che oggi grazie al Reddito hanno avuto la possibilita’ di guardare al futuro con maggiore serenita’. Molti anziani grazie alla Pensione di Cittadinanza hanno potuto accendere il riscaldamento questo inverno e non fare la fila alla caritas. Tanti genitori che rinviavano alcune spese mediche grazie al reddito hanno potuto accedere alle cure per i propri figli.

Con questa importantissima premessa che ristabilisce la verità sugli effetti della misura in termini di equità sociale e di ripristino della dignità per nostri concittadini, è giusto affrontare le critiche mosse.

Il Reddito di Cittadinanza ha indotto in pochi mesi l’assunzione di 29 mila persone e sento ripetere spesso che tale risultato è irrisorio e rappresenta il fallimento della promessa degli effetti sull’occupazione. Tuttavia è bene sapere che una riforma di tale portata in Germania ha avuto bisogno di 10 anni per andare a regime, ed è pertanto evidente che qualunque bilancio a così poca distanza non può che essere parziale.

Tenuto conto quindi che si ha bisogno di più tempo per vedere maggiori effetti sull’occupazione, credo sia assolutamente assurdo e pretestuoso demonizzare questo importante strumento affermando di voler retribuire coloro che si vogliono assumere con una somma inferiore al reddito di cittadinanza. Altresì è evidente che lamentare la mancanza dell’incontro tra domanda e offerta, quando ancora ci sono delle difficoltà organizzative cui si sta lavorando per risolverle, è illogico. Come è privi di buon senso il ragionamento secondo cui l’assenza di personale adeguatamente formato sarebbe da imputare al Reddito di Cittadinanza sia perché per 20 anni tali politiche in capo anche alle Regioni hanno fallito e sia perché la parte del provvedimento sul reddito di cittadinanza che prevede la riqualificazione obbligatoria dei beneficiari del reddito adatti al lavoro non è ancora completata.

Insomma, critiche assolutamente premature e poco propositive in un ottica di coinvolgimento costruttivo rispetto ad una manovra che deve essere ancora del tutto implementata e che certamente potrà avere aggiustamenti quando sia dimostrato, esperienza alla mano, che vadano apportati correttivi.

D’altronde è da poche settimane operativa la fase che prevede la collaborazione dei beneficiari presso le amministrazioni Comunali per lavori di pubblica utilità. E anche su questo aspetto per mesi il Governo e il Movimento 5Stelle hanno ricevuto critiche strumentali e infondate.

Autostrade, M5S: revoca unica via, non possiamo sperare in altri miracoli

Risultato immagini per crollo A 26"Dopo l’incredibile crollo di un pezzo di soffitto avvenuto ieri nella galleria della A26 dopo Masone, in direzione Genova, appare quanto mai evidente che chi percorre le strade italiane è in costante pericolo.

Questo non è accettabile: ieri solo per miracolo non è accaduto nulla. La mancanza di manutenzione su un tratto stradale controllato da Autostrade per l’Italia, ancora una volta, ha rischiato di mietere delle vittime. Ricordiamo sempre che dobbiamo ringraziare il centrodestra di Matteo Salvini e Silvio Berlusconi per la firma nel 2008 di quello scellerato emendamento che ha regalato le nostre strade ai Benetton a condizioni scandalosamente favorevoli, consentendogli di anteporre i profitti alla sicurezza.

L’unica strada, come il MoVimento 5 Stelle ripete ormai da mesi, è la revoca immediata delle concessioni ad Aspi e l’avvio immediato di un piano di manutenzione straordinario sulle reti autostradali.
Non possiamo perdere altro tempo ed è per questo che nel decreto Milleproroghe abbiamo previsto una norma che mette al centro la sicurezza delle autostrade italiane e prevede la possibilità della revoca della concessione per i privati inadempienti: ci auguriamo che anche le altre forze politiche siano responsabili e decidano di lavorare a favore dei cittadini.

Andrea Cioffi nuovo facilitatore nel Team del Futuro per Trasporti e Infrastrutture

Ringrazio tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle che hanno sostenuto Andrea Cioffi come facilitatore nel Team Del Futuro per Trasporti e Infrastrutture!
Sono molto felice di far parte del suo gruppo di lavoro e di poter dare il mio contributo in questa fase nuova e innovativa della storia del M5S.
Mi state scrivendo in tanti e posso dirvi che nelle prossime settimane vi daremo alcune informazioni per metterci al lavoro tutti insieme sul nostro progetto.

Il nostro progetto: “Italia 5.0 – Muovere cose, persone e dati”.

Andrea Cioffi ed io vi parliamo del nostro progetto per l’area tematica Trasporti e Infrastrutture del Team Del Futuro M5S in questo breve estratto video.

Andrea Cioffi – Trasporti e Infrastrutture

La videopresentazione di Andrea Cioffi candidato facilitatore del Team del Futuro per l'area tematica Trasporti e Infrastrutture.Se non hai ancora votato per il Team del Futuro, VOTA ORA SU ROUSSEAU: vote.rousseau.movimento5stelle.it/polls

Publiée par MoVimento 5 Stelle sur Vendredi 13 décembre 2019

Vi presentiamo il nostro progetto “Italia 5.0 – Muovere cose, persone e dati”

🔴 LIVE sulla pagina dell’Associazione Rousseau, siamo pronti a spiegarvi gli obiettivi del progetto “Italia 5.0 – Muovere cose, persone e dati” per il tema Infrastrutture e Trasporti e a rispondere alle vostre domande, insieme al candidato facilitatore per il Team Del Futuro del M5S, Andrea Cioffi.

🕢 Avete tempo fino alle 15:00 di domani per sostenere il nostro team e votare su Rousseau!

SEGUI LA DIRETTA.

Vi presentiamo i candidati al #TeamDelFuturo e i loro progetti! Vai su Rousseau e vota il tuo progetto preferito per ciascuna delle 12 aree tematiche, i candidati vincitori saranno presentati Domenica 15 dicembre a Roma!

Publiée par Associazione Rousseau sur Vendredi 13 décembre 2019

5 esperti per la squadra Infrastrutture e Trasporti di Andrea Cioffi

La squadra di Andrea Cioffi, candidato facilitatore per Infrastrutture e Trasporti del Team Del Futuro del M5S, si amplia con 5 esperti di altissimo profilo:L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono, testo

Stefano Brinchi, ingegnere civile, Presidente e AD Roma Servizi per la Mobilità, esperto di trasporto pubblico;
Giuseppe Attardi, professore ordinario all’Università di Pisa, esperto di Intelligenza Artificiale e Cloud;
Silvio Levrero, ingegnere strutturista, esperto collaudatore di ponti e gallerie, strutture in cemento armato e edilizia, progettista, direttore tecnico, responsabile diagnostica e sicurezza;
Nuccio Di Paola, deputato regionale M5S alla Regione Siciliana, esperto di informatica, di infrastrutture e innovazione;
Roberto Ruggiero, ingegnere, funzionario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ma anche progettista, direttore dei lavori e collaudatore di opere pubbliche.

Sono orgoglioso di questa squadra straordinaria che raccoglie competenze di assoluta eccellenza e per questo sono certo che il M5S non possa desiderare dei professionisti migliori al servizio del nostro Paese.

Dl fisco, M5S: Agevolazioni auto elettriche per disabili, altra battaglia vinta

Grazie al voto del MoVimento 5 Stelle è stato approvato oggi in commissione Finanze alla Camera l’emendamento che estende gli incentivi per l’acquisto di automobili diesel o benzina per le persone con disabilità anche alle auto elettriche.

Una norma per la quale stiamo combattendo da tempo: grazie al lavoro del nostro deputato Leonardo Donno, già nella scorsa legge di Bilancio era stato presentato un emendamento in merito, poi riproposto con il dl Crescita e con l’attuale Legge di Bilancio al Senato.

C’è anche una proposta di legge del MoVimento 5 Stelle sul tema depositata a palazzo Madama, a riprova del fatto che si tratta di una battaglia di buonsenso che appoggiamo con forza.
Siamo contenti dell’approvazione, che consentirà l’acquisto di auto elettriche adattate al trasporto delle persone con disabilità con Iva scontata al 4%.

Accessibilità e sostenibilità ambientale sono due caratteristiche chiave del nuovo Paese che stiamo costruendo.

Mi candido con Andrea Cioffi nel Team del Futuro Infrastrutture e Trasporti

L'immagine può contenere: 1 personaNegli ultimi sette anni mi sono occupato di infrastrutture e trasporti nella Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera dei deputati. Da ingegnere informatico, mi sono occupato anche di digitale e innovazione in termini di infrastrutture digitali e di telecomunicazioni, ma in questi anni ho studiato ogni provvedimento all’esame della commissione, dalla micro-mobilità elettrica al trasporto ferroviario delle merci, dalle infrastrutture portuali al trasporto pubblico regionale, dal piano nazionale degli aeroporti alla mobilità sostenibile, dal codice della nautica a quello della strada.

Per questo, penso di poter dare il mio contributo di conoscenze e di competenze nel Team Del Futuro del M5S di Andrea Cioffi insieme a Enrico Stefàno e Ilaria Dal Zovo, un Team affiatato che, sono certo, potrà operare molto bene, lavorando a stretto contatto con i portavoce, i meet up, gli attivisti e gli iscritti.

Team del Futuro in Puglia

Buongiorno a tutti,
inizia il tour nei territori e nei meet up del  Team Cioffi per il settore delle Infrastrutture e dei Trasporti del MoVimento 5 Stelle con Andrea Cioffi, Enrico Stefàno e Ilaria Dal Zovo.
Siamo pronti a raccogliere i suggerimenti che arrivano dai cittadini e dal basso per costruire una visione condivisa e per supportare il lavoro dei portavoce, dei meet up, degli attivisti e degli iscritti.

L'immagine può contenere: 4 persone

Cioffi e De Lorenzis incontrano cittadini e attivisti a Lecce
📅 Venerdi 22 novembre
🕧 20:30 – 23:30
📍 Via F. Milizia n. 45, Lecce (presso la sede del Movimento 5 Stelle Lecce)

Cioffi e De Lorenzis incontrano cittadini e attivisti a Bari
📅Sabato 23 novembre
🕧 10:30 – 13:30
📍 Via A. Manzoni n. 243, Bari (presso la sede del MoVimento 5 Stelle Bari)

Partecipate numerosi. Aspettiamo il vostro prezioso contributo costruttivo.

Team del Futuro: una nuova sfida

Cari amici, sostenitori, attivisti, simpatizzanti ed elettori,

stiamo affrontando una fase delicata di quello che reputo un “meraviglioso e innovativo esperimento”, e per affrontare le nuove sfide e costruire una visione per i prossimi anni, il M5S ha avviato un processo per dotarsi di una nuova organizzazione per il coordinamento tematico a livello nazionale, costituita da 12 facilitatori, il Team del Futuro: cittadini che hanno maturato esperienze e competenze in specifiche aree tematiche, ciascuno dei quali sarà coadiuvato da una squadra di 3 portavoce, eletti a livello comunale, regionale e nazionale, e 5 esperti nelle medesime materie.

Sono felice di annunciarvi che ho accolto con entusiasmo l’invito dell’amico e senatore Andrea Cioffi a prendere parte al suo Team Del Futuro per il settore delle Infrastrutture e dei Trasporti insieme ad Enrico Stefàno e ad Ilaria Dal Zovo. Delle persone che conosco piuttosto bene e con le quali ho già avuto modo di collaborare più volte.

Negli ultimi sette anni mi sono occupato di infrastrutture e trasporti nella Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera dei deputati. Da ingegnere informatico, mi sono occupato anche di digitale e innovazione in termini di infrastrutture digitali e di telecomunicazioni, ma in questi anni ho studiato ogni provvedimento all’esame della commissione, dalla micro mobilità elettrica al trasporto ferroviario delle merci, dalle infrastrutture portuali al trasporto pubblico regionale, dal piano nazionale degli aeroporti alla mobilità sostenibile, dal codice della nautica a quello della strada.

Per questo, penso di poter dare il mio contributo di conoscenze e di competenze in questo gruppo affiatato che, sono certo, lavorerà molto bene.

Nei prossimi giorni intendiamo raccogliere i suggerimenti dai territori per costruire una visione condivisa. Lo scopo è quello di incidere maggiormente come M5S e creare migliore sinergia per supportare il lavoro dei portavoce, dei meet up, degli attivisti, degli iscritti, con una organizzazione più strutturata e più partecipata.

Vi ringrazio per il vostro indispensabile sostegno e vi invito a partecipare a questo percorso collettivo: aspettiamo il vostro prezioso contributo costruttivo.

Diego