Con Ministra Pisano al lavoro per digitalizzazione etica, inclusiva e sostenibile

Finalmente un Governo che ha le idee chiare per digitalizzare la società, guardando non solo ai servizi resi dalla pubblica amministrazione, ma a quelli di una Smart Nation dove anche cittadini e imprese siano protagonisti di questo cambiamento epocale.

Siamo orgogliosi che la Ministra Pisano abbia illustrato al Parlamento questa strategia costituita da un piano concreto basato su 3 pilastri e declinato in decine di azioni puntuali per rendere entro il 2025 il nostro Paese una Repubblica digitale.

È evidente che abbiamo bisogno di strumenti affinché in Italia venga riconosciuto e promosso il diritto ad innovare e siano garantiti senza discriminazioni gli investimenti per la realizzazione e la diffusione capillare della infrastruttura basata su fibra ottica e sul 5G, dando impulso agli SmartContract e alle applicazioni della Blockchain e a quelle dell’intelligenza artificiale.

Tuttavia quello che colpisce maggiormente di questa ambiziosa strategia, che punta a colmare in soli 5 anni il gap con gli altri Paesi Europei, è l’approccio trasparente grazie alla consultazione pubblica sulla piattaforma ParteciPA e di voler usare questo metodo per raggiungere l’encomiabile obiettivo di diffondere le tecnologie più avanzate per uno sviluppo che deve essere inclusivo, etico e sostenibile del nostro Paese.

Come ha ben specificato anche la ministra per l’Innovazione Paola Pisano, questi risultati si possono raggiungere soltanto con un grande lavoro di coordinamento per dare all’Italia una governance coesa e univoca tra Agid e il Dipartimento di Innovazione, volta sia a ridurre il digital divide e sia, soprattutto, ad armonizzare le politiche dei diversi Ministeri in tema di innovazione.

Lavoreremo accanto alla Ministra perché siamo certi che tale profusione di energie sia il giusto investimento che i cittadini aspettavano da tempo: gli italiani meritano le migliori opportunità che le tecnologie e l’innovazione possono offrire.

Andrea Cioffi nuovo facilitatore nel Team del Futuro per Trasporti e Infrastrutture

Ringrazio tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle che hanno sostenuto Andrea Cioffi come facilitatore nel Team Del Futuro per Trasporti e Infrastrutture!
Sono molto felice di far parte del suo gruppo di lavoro e di poter dare il mio contributo in questa fase nuova e innovativa della storia del M5S.
Mi state scrivendo in tanti e posso dirvi che nelle prossime settimane vi daremo alcune informazioni per metterci al lavoro tutti insieme sul nostro progetto.

Il nostro progetto: “Italia 5.0 – Muovere cose, persone e dati”.

Andrea Cioffi ed io vi parliamo del nostro progetto per l’area tematica Trasporti e Infrastrutture del Team Del Futuro M5S in questo breve estratto video.

Andrea Cioffi – Trasporti e Infrastrutture

La videopresentazione di Andrea Cioffi candidato facilitatore del Team del Futuro per l'area tematica Trasporti e Infrastrutture.Se non hai ancora votato per il Team del Futuro, VOTA ORA SU ROUSSEAU: vote.rousseau.movimento5stelle.it/polls

Publiée par MoVimento 5 Stelle sur Vendredi 13 décembre 2019

Vi presentiamo il nostro progetto “Italia 5.0 – Muovere cose, persone e dati”

🔴 LIVE sulla pagina dell’Associazione Rousseau, siamo pronti a spiegarvi gli obiettivi del progetto “Italia 5.0 – Muovere cose, persone e dati” per il tema Infrastrutture e Trasporti e a rispondere alle vostre domande, insieme al candidato facilitatore per il Team Del Futuro del M5S, Andrea Cioffi.

🕢 Avete tempo fino alle 15:00 di domani per sostenere il nostro team e votare su Rousseau!

SEGUI LA DIRETTA.

Vi presentiamo i candidati al #TeamDelFuturo e i loro progetti! Vai su Rousseau e vota il tuo progetto preferito per ciascuna delle 12 aree tematiche, i candidati vincitori saranno presentati Domenica 15 dicembre a Roma!

Publiée par Associazione Rousseau sur Vendredi 13 décembre 2019

5 esperti per la squadra Infrastrutture e Trasporti di Andrea Cioffi

La squadra di Andrea Cioffi, candidato facilitatore per Infrastrutture e Trasporti del Team Del Futuro del M5S, si amplia con 5 esperti di altissimo profilo:L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono, testo

Stefano Brinchi, ingegnere civile, Presidente e AD Roma Servizi per la Mobilità, esperto di trasporto pubblico;
Giuseppe Attardi, professore ordinario all’Università di Pisa, esperto di Intelligenza Artificiale e Cloud;
Silvio Levrero, ingegnere strutturista, esperto collaudatore di ponti e gallerie, strutture in cemento armato e edilizia, progettista, direttore tecnico, responsabile diagnostica e sicurezza;
Nuccio Di Paola, deputato regionale M5S alla Regione Siciliana, esperto di informatica, di infrastrutture e innovazione;
Roberto Ruggiero, ingegnere, funzionario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ma anche progettista, direttore dei lavori e collaudatore di opere pubbliche.

Sono orgoglioso di questa squadra straordinaria che raccoglie competenze di assoluta eccellenza e per questo sono certo che il M5S non possa desiderare dei professionisti migliori al servizio del nostro Paese.

Internet Governance Forum 2019

Su delega del presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico e dopo aver partecipato alle sessioni di Joao Pessoa (Brasile) nel 2015 e di Ginevra (Svizzera) nel 2017, oggi parteciperò al 14° incontro annuale dell’Internet Governance Forum (IGF) organizzato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite a Berlino.

Quest’anno lo slogan è “One World. One Net. One Vision” – “Un solo Mondo. Una sola rete. Una unica visione” per sottolineare l’importanza di un approccio multilaterale e multistakeholder, globale e capillare.

Oggi è l’ultimo giorno in cui i parlamentari di tutti i Paesi si confrontano nella sintesi di questa interlocuzione avuta con stakeholders, esponenti dei settori pubblico e privato sullo sviluppo del digitale e delle sue infrastrutture con le tante implicazioni nella vita sociale economica e politica di ogni essere umano.

Internet significa opportunità, sfide e rischi.

L’IGF 2019 si conferma appuntamento fondamentale per la politica, l’industria, la società civile, di discutere come realizzare una rete globale, neutrale, aperta e democratica.

Per maggiori informazioni sull’IGF 2019, CLICCA QUI.

Audizione della Ministra Pisano in Commissione semplificazione

Risultati immagini per paola pisanoIeri mattina si è tenuta l’audizione della ministra per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano presso la Commissione parlamentare per la semplificazione. La strategia per la digitalizzazione dell’Italia che il Governo sta mettendo in atto è giustamente ambiziosa e di lungo periodo: si tratta di sostenere il processo di digitalizzazione all’interno della pubblica amministrazione, l’alfabetizzazione della cittadinanza e contemporaneamente l’elaborazione di una strategia comune di raccordo tra tutti i Ministeri e gli altri soggetti pubblici e privati nell’ambito dell’innovazione tecnologica.

Al minuto 41.40 il mio intervento in merito ad ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente), SPID e carta di identità elettronica e l’app IO, che sarà attivata nei prossimi mesi dell’anno e che sarà una vera e propria rivoluzione per i cittadini in termini di semplificazione dei rapporti con la pubblica amministrazione.

Per visualizzare l’audizione completa, CLICCA QUI

Intervengo in Commissione Trasporti sul Ministero per l’Innovazione e le sue linee programmatiche

Il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione è il più giovane tra i Ministeri del nuovo Governo ma sarà certamente tra i più longevi.

Viviamo in uno scenario di trasformazione epocale della società nel quale l’innovazione e tecnologica è protagonista indiscussa. Le linee programmatiche esposte dalla ministra per l’innovazione Paola Pisano in Commissione sono la sintesi perfetta di quanto il nostro Paese ha bisogno di realizzare al più presto per competere sui mercati globali, garantire i diritti costituzionali di tutela della persona, della salute, dell’ambiente nella dimensione immateriale.
La governance del Ministero per l’innovazione sarà fondamentale per coordinare tanti ambiziosi progetti in essere e ancora da realizzare che renderanno più efficienti le comunicazioni tra sistema pubblico e cittadini e tra sistema pubblico e imprese, oltre che rappresentare un’opportunità per la crescita economica del Paese.
In conclusione, sono certo che il processo d’innovazione, se correttamente gestito, condurrà l’Italia a trasformarsi in una vera e propria Smart Nation.

Per vedere il mio intervento in Commissione Trasporti, CLICCA QUI

IX edizione di Expo Ferroviario 2019: interoperabilità, sostenibilità e tecnologia

Oggi, insieme al collega Paolo Ficara ad altri deputati e alla ministra Paola De Micheli, abbiamo trascorso una giornata molto interessante a Milano, presso la IX edizione di Expo Ferroviaria 2019, la più grande fiera italiana di tecnologia ferroviaria con decine di imprese, non solo italiane, ricche di innovazione e competenze.
Per la prima volta una delegazione ufficiale del Parlamento (5 componenti della commissione Trasporti della Camera dei Deputati) ha preso parte a questo importante evento.

Temi indiscussi di questo appuntamento interoperabilità, sostenibilità, tecnologia

Conoscere per deliberare, resta un principio ineludibile per la Buona Politica.

Rivoluzione per i Comuni che sperimenteranno soluzioni innovative per la mobilità urbana

A breve una grande rivoluzione nei Comuni che sperimenteranno soluzioni innovative per la mobilità urbana di “ultimo miglio” e che daranno ai cittadini uno strumento in più per evitare l’auto privata a favore della intermodalità.


– auto = + tpl + bici + pedoni
– congestione = + mobilità
– auto in sosta = + spazio per le persone
– inquinamento = + aria pulita
– stress = + sorrisi
– incidentalità = + sicurezza
– spese = + risparmi
– petrolio = + benessere