S.S.275 M5S: va fermata ora! anche il PD si sveglia!

Share Button

FullSizeRenderDovrebbe essere solo una strada invece <<E’ una bomba>>. Queste parole sono state pronunciate dalla ‘dama nera’ ovvero la dirigente di ANAS, Antonella Accorianò, arrestata per tangenti. Si tratta di un chiaro segnale d’allarme su una situazione che i partiti hanno sempre sottovalutato. La statale 275 a Santa Maria di Leuca è pericolosa perché devasta territori ed è stata progettata su ex discariche con lo scopo di tombarle con gravi incongruenze e illegittimità nella progettazione

Solo oggi il Pd locale annuncia una timida marcia indietro, mentre noi denunciamo il pericolo in Parlamento da tempo.


FullSizeRender (1)Il Salento dovrebbe essere valorizzato
, ha bisogno di infrastrutture adeguate ed in armonia con la nostra terra, invece di essere sottoposto ad una selvaggia speculazione. I 280 milioni di euro della statale 275 fanno gola alla solita casta politica e ai suoi accoliti di colletti bianchi, e non ci dovrebbe sorprendere anche la possibile infiltrazione di organizzazioni malavitose.

Ora tutti i soggetti politici vogliono intestarsi una battaglia che non gli appartiene, perché tutti i partiti, tranne il M5S, sono i primi ad essere coinvolti in questa gigantesca speculazione e ad averla sempre promossa.

IMG_0672La realtà è che negli ultimi venti anni hanno provato a realizzare un progetto che oggi, alla luce della nuova inchiesta, è semplicemente l’emblema della mala politica e del malaffare. Se questa opera è stata definita ‘la vergogna delle vergogne’, cosa aspettano il governo e la maggioranza a fermarla? E’ l’occasione giusta per restituire i 5 milioni di euro di un’errata progettazione ai cittadini pugliesi e il momento giusto per una progettazione partecipata per la messa in sicurezza dell’esistente con le restanti somme impegnate in un progetto folle.

Noi continueremo con coerenza e determinazione a vigilare e a denunciare insieme ai cittadini onesti e accanto ai comitati di cittadinanza attiva che da sempre si battono per la trasparenza e le infrastrutture davvero utili.

Share Button