Sistema di gestione della logistica nazionale: soldi pubblici senza trasparenza!

Share Button

Senza dubbio realizzare la piattaforma digitale per gestire la logistica e i flussi merci nel nostro Paese è un’iniziativa importante e positiva perché è di sostegno al sistema di trasporto delle merci attraverso una piattaforma condivisa tra tutti gli operatori, tuttavia è necessario garantire piena trasparenza per un sistema tanto strategico!

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha indicato come attuatore unico per la realizzazione del sistema di gestione della logistica nazionale UIRNet che è un raggruppamento temporaneo di imprese, tra i cui soci ci sono gli interporti, che sono dei soggetti privati, le autorità portuali, che sono degli enti pubblici, Telecom e anche le associazioni di categoria dell’autotrasporto. Questa società privata ha ricevuto circa 50 milioni di euro.

Abbiamo chiesto cosa sia stato realizzato con l’ingente finanziamento pubblico! Ad oggi i risultati finora ottenuti non sono apprezzabili, quali sono gli obiettivi raggiunti? 

Chiediamo nuovamente al Ministro Delrio di darci le informazioni necessarie per avere maggiore trasparenza visto che, pur avendo addirittura un sito dedicato, molti dati, come gli incarichi amministrativi di vertice, i dirigenti, la performance, le sovvenzioni, i contributi, non sono disponibili!

Nonostante questo, alcuni deputati della maggioranza, inseriscono una norma nel decreto c.d. “mezzogiorno” per finanziare con altri 30 milioni di euro in sei anni proprio UIRNet per realizzare la piattaforma logistica digitale del Mezzogiorno. 

E’ assurdo dover constatare che l’avallo del Governo non sia motivato da alcuno studio privato o da una relazione tecnica del Ministero che ne spieghi la necessità: si stanno spendendo altri 30 milioni di euro dei cittadini italiani per un progetto per cui se ne sono spesi già 50!

Pretendiamo una spiegazione dal Governo o una cancellazione della norma quando il decreto verrà discusso in Senato: la priorità è il miglioramento della logistica ma questo Governo non può sprecare soldi dei cittadini senza darne pubblicamente una spiegazione coerente!

Share Button