Legge sugli ecoreati: ennesimo ritardo volontario!

Share Button

Chevron-oil-handsIeri il PD ha affossato la legge sugli ‪#‎ecoreati‬!

L’emendamento votato al Senato per chiedere che l’utilizzo della tecnica dell’ “airgun” (colpi di aria compressa sott’acqua a 280 db) per l’indagine geologica del sottosuolo per individuare giacimenti di idrocarburi, alla Camera viene cancellato dalle stesse forze che lo hanno proposto al Senato: con questo escamotage la legge, che l’Italia aspetta da 30 anni, che poteva essere promulgata viene rinviata al Senato dove plausibilmente verrà insabbiata (vi fidereste delle parole e delle rassicurazioni del PD e del governo?). Inoltre, quello che fa rabbrividire sono le motivazioni addotte dal ministro dell’ambiente Galletti che dice che l’Ispra in un rapporto del 2012 dichiara che tale tecnica è solo “potenzialmente” nociva per i grandi cetacei e che pertanto non v’è certezza (buttando alle ortiche oltre 20 anni di studi sull’impatto di questa tecnica sulla fauna marina, incluse specie di pesci per alimentazione umana).

Il ministro della Giustizia Orlando (ex ministro dell’Ambiente del governo Letta, anche lui degno successore del ministro Clini nel governo Monti, che riceveva lettere di encomio dalle compagnie petrolifere) invece afferma che la battaglia non può essere portata avanti dall’Italia giacché altri paesi continuano a usare questa tecnica e ricercano idrocarburi in mare.

 

Share Button