Inquinamento nell’area jonico salentina: Governo irresponsabile!

Share Button

photo_2016-11-25_18-39-42Governo irresponsabile! Non occorre l’ennesimo studio per comprendere la situazione allarmante che affligge le Province di Taranto, Brindisi e Lecce. Nell’area jonica salentina conosciamo sulla nostra pelle e su quella dei nostri familiari, come l’avvelenamento dell’aria stia peggiorando lo stile di vita. Lo sa bene anche il Governo che nonostante ciò continua a promuovere iniziative che incrementano le emissioni nocive e bocciano quelle virtuose che migliorerebbero la qualità dell’aria.

Questo Governo di colpevoli ha appena respinto le proposte che ho presentato alla legge di Bilancio che avrebbero migliorato significativamente la qualità dell’aria: detrazioni delle spese per il trasporto pubblico, l’aumento del fondo nazionale per il trasporto pubblico locale, risorse per la mobilità ciclabile, fondi per l’eliminazione dei passaggi a livello, sviluppo del verde urbano. Tutti interventi che avrebbero una ricaduta concreta e immediata sulle emissioni inquinanti dovute al settore dei trasporti puntualmente ignorati dal Partito Democratico.

photo_2016-11-25_18-39-33Infine, in Puglia non abbiamo bisogno della «carità» e della compassione di Roma per i nostri malati e per i disastri che i partiti hanno compiuto finora, bensì di cambiare modello di sviluppo chiudendo le fonti inquinanti come la centrale Enel di Cerano e l’Ilva a Taranto. L’ennesima dimostrazione che fino a quando non ci sarà il M5S al Governo, i diritti e gli interessi dei cittadini verranno sempre calpestati!

Share Button