Decreto “Competitività”, M5S: approvato l’impegno sul trasporto merci ferroviario

Share Button

iss_4137_00287_1_o2fepd33Approvato alla Camera dei Deputati nell’ambito della conversione del decreto legge “Competitività”, l’impegno volto all’incentivazione del trasporto merci su ferro e sul potenziamento ed ammodernamento infrastrutturale delle reti ferroviarie esistenti.

Il trasporto ferroviario è di importanza primaria per un Paese che punta a migliorare la sua capacità produttiva e di coesione sociale, ed è al contempo di gran lunga maggiormente sostenibile dal punto di vista ambientale, rispetto al trasporto su gomma.

Se a questo aggiungiamo che migliorando il trasporto di merci su ferrovia si riduce indirettamente anche il traffico su gomma, è evidente, non solo una diminuzione dei costi ambientali dovuti all’inqunamento, ma anche di quelli sociali e sanitari dovuti agli incidenti stradali. Da questa considerazione si coglie l’importanza dell’ordine del giorno presentato dal MoVimento 5 Stelle ed approvato dal Governo!

0101Attualmente l’Italia risulta arretrata rispetto a molti altri Paesi non solo Europei, in merito ai servizi forniti alle utenze ed agli operatori ed è necessario creare i presupposti per un netto miglioramento dei servizi offerti, in linea anche con gli obiettivi sanciti dal Libro bianco sui trasporti della Commissione Europea del Marzo 2011, che prevede tra gli altri, 4 obiettivi nell’ottimizzare l’efficacia delle catene logistiche multimodali. Bisogna incrementare l’uso di modi di trasporto più efficienti sotto il profilo energetico, realizzando in particolare, l’obiettivo che richiede che entro il 2030, per le percorrenze superiori a 300 km, il 30 % del traffico merci su strada venga trasferito verso altre modalità di trasporto, come la ferrovia o le vie navigabili e che tale percentuale arrivi al 50% nel 2050.

Speriamo che l’Esecutivo tenga fede agli impegni presi e che non provi più a depotenziare e disincentivare il trasporto ferroviario, soprattutto quello relativo alle merci; il MoVimento 5 Stelle dopo aver contribuito a sventare l’aumento del costo tariffario energetico per il trasporto ferroviario, previsto dal Governo Renzi, continuerà a vigilare e a proporre soluzioni per rendere i trasporti in Italia più efficienti e maggiormente fruibili per i cittadini, ponendo la tutela ambientale come elemento irrinunciabile!

 

Share Button
One comment to “Decreto “Competitività”, M5S: approvato l’impegno sul trasporto merci ferroviario”
  1. E’ un buon inizio, sopratutto se pensiamo al Nostro Salento dove le ferrovie sud/est ad un solo binario penalizzano sia il trasporto persone e lo spostamento dei cittadini senza mezzi su gomma e sopratutto il Turismo che potrebbe essere più omogeneo e accessibile a tutti, studenti, pensionati, gruppi di Persone che vogliono provare emozioni attraversando il Nostro Territorio con treni leggeri a piccole distanze. Si potrebbe iniziare a pensare ad un progetto da presentare o in Regione, o per accedere a fondi europei per incrementare, sviluppare ed eseguire un Turismo Culturale, Alimentare, estivo, agricolo, una risorsa inesauribile. E’ un buon inizio !!!

Comments are closed.