Contratto MIT-RFI arriva in Parlamento

Share Button

Martedì scorso la commissione Trasporti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica hanno ricevuto il nuovo contratto di Programma 2017-2021, parte investimenti (parte Servizi è affrontata in altro atto già discusso nella scorsa legislatura), tra MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) ed RFI (Rete Ferroviaria Italiana, la società del gruppo Ferrovie dello Stato Italiano) che trovate cliccando QUI.

È l’atto più importante del nostro Paese sulle infrastrutture ferroviarie perché definisce esattamente gli investimenti per il futuro immediato (5 anni) con una visione di medio lungo periodo (fino al 2026). In altre parole è fondamentale perché disegna una parte rilevantissima della nostra vita quotidiana: la mobilità e il trasporto (delle merci e delle persone) di lunga percorrenza. È qui che si tracciano le linee direttive relative a collegamenti, coesione territoriale, integrazione intermodale.

In un momento storico nel quale la tragedia di Genova evidenzia che parte degli spostamenti in auto diverrebbe superfluo se i cittadini avessero alternative convenienti (sostenibili, economiche, flessibili, comode, rapide, capillari), è fondamentale una riflessione sul sistema dei trasporti del Paese e sulle basi sulle quali si poggia: le sue infrastrutture.

Come noterete l’atto che riguarda gli investimenti dal 2017 arriva al Parlamento nel 2018, dopo un lungo iter che prevede il vaglio preventivo di altri organismi (Corte dei Conti, Consiglio di Stato, CIPE Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica,…): questo perché storicamente si è voluto giustamente dare ai portavoce del popolo italiano l’ultima parola.

Ps: è possibile interrogare il portafoglio investimenti secondo i filtri cliccando QUI:
– “Programma” (*)
– “Progetto” (**)

Per i “Progetti” è inoltre possibile selezionare gli investimenti secondo una vista regionale.
Per ogni singolo “Programma” o “Progetto” sono disponibili link ai report con: descrizione, costi, tempi, risorse, ecc.

Share Button